Scuola Primaria

Decreto di parità protocollo n. 1959 del 22.01.2001

Cenni storici del servizio

La Scuola Primaria è presente sul territorio da più di 50 anni. Nata per sopperire alla carenza di servizi scolastici sul territorio, garantisce alle famiglie del quartiere il diritto alla scelta educativa e offre qualità e garanzia nella formazione culturale, religiosa e sociale, nel rispetto della legislazione scolastica e del carisma proprio della Congregazione religiosa.

Pincipi ispiratori

"La scuola Primaria opera a favore dell'infanzia attingendo vitalità ed energia dall'iniziativa e dallo stile della fondatrice delle Suore Minime della Passione, Beata Elena Aiello, la quale, attenta ai segni del suo tempo, propose un nuovo modello di educazione basato su amore, gratuità e comprensione". (dal PTOF)

Descrizione della struttura

Situata al primo piano della struttura, consta di cinque aule per la didattica frontale attrezzate con le più moderne tecnologie, un'aula multimediale con 20 postazioni, un laboratorio musicale, una biblioteca e quattro blocchi di servizi igienici in ampi e luminosi corridoi. Per l'ampliamento dell'offerta formativa, la Scuola Primaria è dotata inoltre di un'ampia sala per attività ludico-motorie, un campo sportivo polifunzionale e una sala teatro, oltre ai numerosi spazi esterni attrezzati.

Finalità della programmazione curriculare

La Scuola Primaria si pone come obiettivi la promozione dell'interazione tra bambini di diverse età, la formazione di personalità mature, creative, libere e cristianamente orientate; mira a sviluppare la dimensione relazionale, affettiva, cognitiva ed etica di ogni fanciullo.

Progettazione didattica

Attraverso una didattica coinvolgente e che rende gli alunni i veri protagonisti dell'azione formativa, la Scuola Primaria attiva percorsi di potenziamento delle competenze linguistiche di italiano e di lingua straniera (inglese e spagnolo), lo sviluppo delle competenze digitali con particolare riguardo al pensiero computazionale e valorizza l'apertura alla comunità locale con una costante interazione con le famiglie.

Organizzazione del servizio

La popolazione scolastica è suddivisa in cinque classi affidate ciascuna ad un insegnante prevalente e a tre specialisti . Il servizio scolastico funziona dal lunedì al sabato dalle 8:30 alle 13:30. Da gennaio a maggio è previsto un rientro pomeridiano settimanale di due ore per progetti extracurriculari di musica, teatro, informatica e potenziamento scolastico.

Progetti e Laboratori

  • Progetto “Educazione alla salute”;
  • Progetto “Educazione stradale”;
  • Progetto “Educazione all'Ambiente”;
  • Progetto “Ecosistema Amore”;
  • Progetto “Educazione alla Legalità”;
  • Progetto “Educazione alla Sicurezza”;
  • Progetto “Continuità”;
  • Progetti estivi (periodo Giugno-Luglio);
  • Visite Didattiche
  • Laboratorio musicale;
  • Laboratorio teatrale;
  • Laboratorio motorio-sportivo;
  • LARSA (Laboratorio di Recupero e Sviluppo degli Apprendimenti);
  • Laboratorio espressivo-manuale.

Ampliamento e arricchimento dell’Offerta Formativa

Oltre alle attività educative/didattiche programmate nel Piano Annuale la scuola offre all’utenza le seguenti attività aggiuntive di ampliamento e arricchimento dell’Offerta Formativa:
- n. 1 ora settimanale laboratorio linguistico/espressivo: lingua spagnola - classi 3^ 4^ 5^
- n. 1 ora settimanale Corso Cambridge per le classi 3^ 4^ 5^;

Continuità

La scuola dell’infanzia si impegna a promuovere la continuità del processo educativo, valorizzando le competenze già acquisite dal bambino, riconoscendo la specificità e la valenza educativa di ciascun ordine scolastico.