AVVIO ANNO SCOLASTICO: Alcune considerazioni

In questo articolo:
Lettera della Coordinatrice didattica alle famiglie

Carissimi genitori,
dopo la fase di avvio delle attività didattiche desidero ringraziare tutti voi per la collaborazione che state dimostrando nella nuova riorganizzazione del servizio, degli spazi e dell’orario scaglionato in entrata e in uscita.

In queste prime settimane stiamo osservando i tempi, gli spazi, i bisogni dei bambini e dei ragazzi e le azioni da correggere per rendere più funzionale l’attività e garantire distanziamento, sicurezza, igiene.

É un momento difficile per tutti.
Per le scuole gestire questa fase epidemica non è per niente facile ma voglio tranquillizzare voi genitori. Ci prenderemo cura dei vostri figli con senso di responsabilità e coscienza!
Insieme a tutti i docenti, agli educatori e agli operatori scolastici stiamo cercando di fare squadra perché tutto funzioni al meglio.

La Presidente nazionale delle scuole cattoliche Fidae, dott. Virginia Kaladich, nel saluto di avvio di questo anno, si è ripromessa di accompagnare il nuovo cammino scolastico con 3 parole che iniziano con “S” e che mi piace condividere con ciascuno di voi:
“Sicurezza” applicando i protocolli necessari;
“Squadra” non camminando da soli ma creando reti tra scuole, territorio e con la comunità ecclesiale e civile
“Soluzioni” non spaventiamoci! Davanti alle difficoltà troviamo rapide soluzioni. Nessuno ha la formula magica. La fiducia in Dio e le 3 parole appena citate saranno la nostra tabella di marcia che scandiranno l’a.s. 2020/2021.

Come gli scorsi anni, cercheremo di accompagnare questa scuola con tutte le opportunità possibili, nel rispetto della nuova organizzazione e delle regole che le autorità suggeriscono per tutelare la salute di tutti noi.

Quest’anno siamo chiamati a evitare il più possibile riunioni, assemblee e consigli in presenza.
Solo per i genitori dei piccoli della scuola dell’infanzia e della classe 1^ è previsto un breve momento assembleare all’aperto per comunicazioni pratiche e urgenti. Le date e l’orario  saranno comunicati con nota scritta.
Per le classi avviate della scuola primaria, la presentazione delle attività annuali saranno pubblicate dalle docenti sulla piattaforma Weschool, già utilizzata lo scorso anno. Inoltre, sul sito del nostro Istituto, all’indirizzo: www.istitutoalberotanza.it , che vi invito a visitare, saranno caricati avvisi e comunicazioni varie. Come nel periodo del lockdown utilizzeremo, in questo primo periodo dell’anno, tale modalità di comunicazione.
I genitori che dovessero avere necessità di parlare con i docenti per problemi seri, possono telefonare in segreteria e concordare, se si ritiene necessario, un incontro. La stessa modalità sarà usata dai docenti quando avranno necessità di comunicare con i genitori degli alunni.
Eventuali esigenze di carattere pratico possono essere comunicate alle insegnanti nel momento dell’uscita.

Quanto prima i docenti caricheranno sul sito dell’Istituto e sulla pagina Facebook ufficiale dell’Istituto, un video nel quale vi presenteranno, brevemente, il piano annuale delle attività che porteranno avanti nel corso dell’anno.

Ci auguriamo che nei prossimi mesi la situazione possa migliorare per permettere gli incontri di verifica con le famiglie in presenza.

Cerchiamo tutti di collaborare per evitare il più possibile raduni e assembramenti fuori della scuola.

Aiutiamo tutti i bambini a vincere la paura, a sognare e sperare in grande, stimolandoli a credere nelle loro potenzialità e a svilupparle per diventare persone libere, serene e ben integrate.

Auguro a tutti voi di essere donne e uomini di speranza.
Buon anno scolastico a tutti!

Bari, 14.09.2020                                                             
La Coordinatrice Didattica
Suor Anna Rizzuto

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Condividi questo articolo:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp

Articoli recenti:

Articoli in evidenza: